AtlanticPlus .eu

Rare & Vintage
Toy Soldiers & Kits

Introduzione ai soldatini Nardi

La Nardi nasce a Milano nel 1946 come azienda di famiglia, produttrice di soldatini in pasta e statuine per presepe.  Con l’avvento del boom economico e della plastica i fratelli Nardi (forse prima di Timpo) iniziano a  progettare e commercializzare i famosi soldatini “smontabili (“swappet”), che venduti nei grandi magazzini e nei cataloghi per corrispondenza divennero popolarissimi compagni di gioco per la generazioni di bambini italiani degli ’70. 

I soggetti dei soldatini Nardi, a piedi e a cavallo, sono quelli tipici dell’epoca: inizialmente i classici CowBoys, Indiani, Nordini, Sudisti perfino le “Giubbe Rosse” Canadesi che impazzavano all’epoca degli Spaghetti Western, di Tex, dei mille album a fumetti. In un secondo tempo, forse intorno al ’74-’75, si aggiungono altre armate: soggetti dell’esercito italiano paralleli ad Atlantic quali Alpini, Bersaglieri, Sommozzatori, Fanteria; soggetti II G.M. (Marines, tedeschi, un raro “Armata Rossa”) e “N.A.T.O.”, fantastici Romani e Cavalieri Medievali. 

La Nardi cessa l’attivita’ nei primi anni ’80, vittima non solo del cambio di generazione-giocattoli , ma anche dell’ incendio della fabbrica di via Valparaiso che distrusse campioni e attrezzature rendendo di fatto impossibile la produzione dei mitici soldatini.

Caratteristiche, serie e dimensioni dei soldatini Nardi

Il collezionista di soldatini Nardi costituira’ serie articolate sulla coppia busto+gambe innestabili, in set da 6 o 12 diverse pose di busto+gambe per ciascun “soggetto” quale CowBoys, Indiani, etc. Alla coppia busto+gambe si aggiungono una quantita’ di coloratissimi accessori e complementi intercambiabili: copricati, cinturoni, armi e perizomi, giberne; foulard, amuleti e penne degli indiani, tanto per citarne alcuni.

La produzione di soldatini Nardi si sviluppa tra il 1968 (?) circa fino alla fine degli anni ’70 in tre diverse “serie” ed in quattro dimensioni diverse. 

Le tre diverse “serie” (con modelli di transizione tra l’una e l’altra) sono distinte tra loro dalla differente struttura o smontabilita’ del soldatino: a grandi linee, nella prima serie busto e testa sono uniti, non separabili;  nella seconda serie a partire da 1975 la testa (e il cinturone o perizoma) sono separabili; nella terza serie sono completamente intercambiabili anche le armi.

Abbiamo 4 diverse dimensioni dei Nardi: la serie piu’ diffusa erano i “ medi “, in due dimensioni 5,5 cm (1:35) e 7 cm (poco piu’ grandi dell’1:32). Oltre i medi esistevano i piccoli (i “Nardini” di 4 cm) e i grandi (i “Nardoni” da 12 cm). 

Non e’ nostra intenzione e capacita’ approfondire oltre, in questa breve introduzione, il vasto universo di varianti, serie speciali, rarita’, veicoli, accessori, fortini e figure extra dei soldatini Nardi, consigliando il lettore interessato ad approfondire su siti specializzati (vedi link sotto).

Nella foto in questo paragrafo,  3 Nardi medi da 7 cm.: "Fanteria NATO" con lanciafiamme.


Credits & Links:

Ringraziamo con simpatia l'amico A. Alessandro collezionista ed esperto studioso del soldatino Nardi, al quale dobbiamo la maggior parte delle informazioni e senza il quale questa trattazione non avrebbe potuto essere prodotta. 

Per approfondimenti sui soldatini Nardi rimandiamo al sito specializzato: www.soldatininardi.it. 

Google Translator